Partizioni Stemma

Varie sono le partizioni o divisioni che si possono delineare in uno scudo, qui riportiamo quelle più comuni.

Quando uno scudo è diviso in due parti uguali da una linea verticale, assume l’attributo di “partito o diviso in palo”

Quando è diviso da una linea orizzontale, assume l’attributo di “troncato o diviso in fascia”

Quando è diviso diagonalmente da una linea che parte dall’angolo superiore destro e termina nell’angolo inferiore sinistro, assume l’attributo “trinciato o diviso in banda” se la linea fosse al contrario, l’attributo è “tagliato o diviso in sbarra”.

Lo scudo diviso da due linee verticali parallele, che vanno a formare tre campi uguali, si dice “interzato in palo”

Lo scudo diviso da due linee orizzontali, si dice “interzato in fascia”. Lo scudo diviso in quattro parti uguali da due linee, una in verticale e l’altra in orrizzontale, assume l’attributo di “inquartato”; se le linee tagliano lo scudo in quattro parti diagonalmente, si chiama “inquartato in decusse”.

PARTIZIONI

PEZZE ONOREVOLI

PEZZE MENO ONOREVOLI

Protect by Archivio Storico Araldico Italiano.