La Capra

Archivio Storico Araldico Italiano

La capra era presso gli Egizi geroglifico di buon udito, i Greci la consacrarono a Bacco perché credevano che le sue corna fossero molto efficaci ad ingrassare le viti.

Fu anche simbolo di sobrietà nelle Sacre Carte di contemplazione.

In araldica fu presa per emblema di onorata fatica o diligenza e posta nelle arme municipali di luoghi alpestri o poco accessibili.

Nelle imprese la capra figura animo benigno ed amante di pace e virtù persistente, perché non si stanca di salire le alte vette.

Si rappresenta nell’arme passante, brucante, cornata, unghiata, saliente, barbata, ecc.

Qualche volta si vede la sola sua testa o le zampe.

Protect by Archivio Storico Araldico Italiano.