Capo dell’Impero

Archivio Storico Araldico Italiano

Questo capo di concessione, che fu introdotto in Italia sotto Barbarossa, è da sempre contrassegno della fazione dei Ghibellini, è d’oro caricato dell’aquila bicipite spiegata di nero, imbeccata e coronata d’oro.

In altre armi l’aquila è semplice, e sovente con le appendici e la corona nera come il corpo, ma in questo caso conviene blasonarla.

Un settimo forse delle armi italiane portano il capo dell’Impero

Protect by Archivio Storico Araldico Italiano.